artinmovimento.com

“Guarire il karma” con Manuela Pompas

a-book-gf173bb3bb_1280

L’Università Popolare ArtInMovimento, con enorme piacere, propone, dal 18 al 20 marzo, presso la Scuola di Danza Relevè, sita in via Lessolo, 19 a Torino, il corso esperienziale di regressione nelle vite passate Guarire il Karma condotto da Manuela Pompas, riferimento nel campo, grande divulgatrice e la prima che ha portato in Italia l’ipnosi regressiva. Ritornando “indietro” nel tempo con le tecniche guidate di regressione, è possibile far emergere le memorie passate allo scopo di capire le cause dei nostri problemi e il nostro destino, trovando anche delle soluzioni, prima tra tutte comprendere il proprio percorso e dare un senso…

Manuela PompasL’Università Popolare ArtInMovimento, con enorme piacere, propone, dal 18 al 20 marzo, presso la Scuola di Danza Relevè, sita in via Lessolo, 19 a Torino, il corso esperienziale di regressione nelle vite passate Guarire il Karma condotto da Manuela Pompas, riferimento nel campo, grande divulgatrice e la prima che ha portato in Italia l’ipnosi regressiva.
Ritornando “indietro” nel tempo con le tecniche guidate di regressione, è possibile far emergere le memorie passate allo scopo di capire le cause dei nostri problemi e il nostro destino, trovando anche delle soluzioni, prima tra tutte comprendere il proprio percorso e dare un senso a ciò che viviamo. Molti dei problemi attuali più diffusi, la depressione, l’anoressia, l’insicurezza, l’infelicità, possono Reincarnazione_pompastrovare una spiegazione nel passato. Al di là del lavoro di ricerca per verificare la veridicità dei dati, la Terapia R è soprattutto uno strumento importante per entrare in contatto con la nostra coscienza e rispondere ai grandi quesiti che ogni uomo si pone: chi siamo, da dove veniamo e dove stiamo andando. Ecco che questo corso può essere considerato una tappa fondamentale, che aiuta a sondare il mistero della vita e a percorrere più serenamente e con più forza il proprio cammino.
Il programma del corso prevede, dopo una parte teorica, in cui verrà esposta la teoria del karma, che fa parte delle religioni orientali ma anche di alcune tradizioni esoteriche occidentali, una parte pratica. Attraverso esercizi molto semplici di visualizzazione e di meditazione guidata, si inizierà ad abbattere il muro della memoria, in modo da far emergere i primi ricordi. Nella seconda parte verrà utilizzata la regressione, per rivivere momenti della nostra infanzia e ritornare nelle vite passate.
La regressione nelle vite precedenti si utilizza per capire i nostri problemi attuali, che hanno sempre una radice molto lontana: prendendo coscienza di chi siamo e da dove veniamo, è possibile risolvere alcune problematiche psichiche, tra cui le fobie, e affrontare con più energia la vita attuale.
a-book-2929646_1920Come detto, conduce questa esperienza Manuela Pompas, giornalista, scrittrice e ipnologa, autrice di numerosi libri dedicati alla ricerca spirituale. Su questa tematica specifica ha scritto più libri, gli ultimi sono “Reincarnazione, una vita, un destino” e “Storie di reincarnazione”
Ecco gli orari delle tre giornate: venerdì 18 marzo dalle 20.00 alle 22.00 (possibilità di partecipare pagando 30 euro); sabato 19 marzo dalle 11.30 alle 19.30; domenica 20 marzo dalle 10.00 alle 18.00.
Aperto anche all’esterno, si sta pensando di proporre per rimanere in bolla sabato, dopo cena, una serata di danze meditative per la cui partecipazione si richiederà un supplemento di 10 euro ai partecipanti al corso e di 15 euro per gli esterni.
Si ricorda che è indispensabile avere abbigliamento comodo e informale, tappetino e plaid e materiale per appunti. Il numero massimo di posti è fissato a 20, e partirà raggiungendo i 10 partecipanti. Necessario l’acconto di 50 euro.
Per chi fosse interessato, può chiamare Annunziato Gentiluomo al +39 3663953014 o scrivergli via mail a nunzio_ki@yahoo.it.
Il corso è aperto solo ai soci dell’Università Popolare ArtInMovimento e la tessera fin al 31 dicembre, comprensiva di copertura assicurativa, è di 20 euro.
Si segnala che ci sono già sei iscritti… Quindi affrettatevi!
Redazione di ArtInMovimento Magazine

More in Cultura

Most popular

Most popular

Most popular