artinmovimento.com

Patrizia Stefanini, una grande ricercatrice nello shiatsu

patrizia_stefanini2

Patrizia Stefanini è una delle pietre miliari dello shiatsu in Italia e a livello internazionale. Laureata cum laude in Fisica all’Università degli Studi di Pavia nel 1982, frequenta successivamente la specializzazione in Fisica Sanitaria all’Università di Milano, in quanto interessata alle applicazioni mediche della Fisica. La Stefanini nel 1983 incontra lo shiatsu che l’avvicinerà a diversi grandi insegnanti, tra cui Wataru Ohashi e Pauline Sasaki dopo, maestri che hanno contribuito alla diffusione di quest’arte giapponese in Occidente. Oggi è direttrice didattica dell’Istituto Europeo di Shiatsu per le sedi di Milano, Firenze e Bologna, scuola che si conferma agorà di scienziati e…

patrizia_stefaniniPatrizia Stefanini è una delle pietre miliari dello shiatsu in Italia e a livello internazionale.
Laureata cum laude in Fisica all’Università degli Studi di Pavia nel 1982, frequenta successivamente la specializzazione in Fisica Sanitaria all’Università di Milano, in quanto interessata alle applicazioni mediche della Fisica.
La Stefanini nel 1983 incontra lo shiatsu che l’avvicinerà a diversi grandi insegnanti, tra cui Wataru Ohashi e Pauline Sasaki dopo, maestri che hanno contribuito alla diffusione di quest’arte giapponese in Occidente.
Oggi è direttrice didattica dell’Istituto Europeo di Shiatsu per le sedi di Milano, Firenze e Bologna, scuola che si conferma agorà di scienziati e dei più rinomati insegnanti di shiatsu d’Europa, centro di ricerca, studio e sviluppo della disciplina. Il motore è sempre lei, Patrizia Stefanini, una delle poche ricercatrici in senso stretto in quest’arte. Nel 1999 pubblica infatti due articoli che appaiono nella prestigiosa Shiatsu Society News, presto tradotti in sei lingue. La collaborazione e l’amicizia con Emilio Del Giudice, ricercatore dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dell’International Institute of Biophysics di Neuss in Germania, sono fondamentali per farle comprendere il suo importante compito, legittimare a livello scientifico lo shiatsu, evidenziando lo strettissimo legame tra scienza e discipline bionaturali.

Da lì la partecipazione a esperienze, progetti e convegni, come quelli di Neuss, Praga, Poznan, all’Università di Milano-Bicocca, Firenze, sono stimolo e nutrimento per lei, ideatrice dell’HadoShiatsu®, frutto di 30 anni di esperienza, di studio e di pratica. Uno shiatsu che incontro le moderne teorie della fisica quantistica, uno stile basato su un tocco gentile ed espanso, su una pressione minima che sussurra alle cellule, sulla relazione empatica fra l’operatore e chi riceve il trattamento.

Possiamo definirla una delle più interessanti frontiere dello shiatsu. Un percorso stimolante e trasformativo, logo-piccolo. ok.hadoshiatsupost diploma, che ti mette di fronte la tua verità. Dopo aver frequentato almeno tre seminari di Hadoshiatsu® (per un totale di almeno 36 ore), si può richiedere la valutazione attraverso uno/due tutorial (il numero è a discrezione dell’insegnante) per ottenere l’attestato di operatore hadoshiatsu®.

foto_emilioDi recente, il lavoro della Stefanini ha avuto l’ennesimo importante riconoscimento. Sarà uno dei tre relatori al US Shiatsu Summit  di Chicago, dal 12 al 15 ottobre 2015. Unica donna e unica Italiana, con al fianco Clifford Andrews e Paul Lundberg, il primo profondo rinnovatore, il secondo pioniere dello shiatsu in Gran Bretagna.

Abbiamo avuto modo di confrontarci diverse volte con Patrizia Stefanini, e possiamo affermare con convinzione che didatticamente è un portento della natura per chiarezza espositiva e per competenza contenutistica, e la sua generosità come insegnante è illimitata. Vorresti ascoltarla per giornate intere tanta la sua precisione terminologica e la sua capacità di arrivare a tutti patrizia_150x180trasversalmente, nonostante i contenuti che veicola siano tutt’altro che di immediata comprensione. Ad ogni domanda, che incoraggia in tutti i suoi seminari, ha la risposta puntuale, come solo chi ha realmente interiorizzato una disciplina che domina con serenità perché ne è parte. Sicuramente il suo fine intelletto, il fascino, la sua coerenza e il suo back-ground culturale e professionale la rendono una delle insegnanti di shiatsu da conoscere in quanto è realmente proiettiva, ti spinge oltre. Il confronto con lei ti aiuta a comprendere le tue qualità di operatore shiatsu, riconoscerle e da quelle creare il tuo modus personalissimo di entrare in relazione con l’altro, migliorando profondamente la tua pratica.
Sappiamo che il prossimo week-end proporrà a Milano un seminario sull’accompagnamento del morente… sicuramente sarà un’esperienza speciale e fortemente formativa per tutti i diplomati di shiatsu. Noi saremo lì. Non possiamo perderci tanta ricchezza…
Annunziato Gentiluomo

[Fonti delle foto: messaggishiatsu.com, leconnessioniinattese.com, plus.google.com, lnx.hadoshiatsu.org]

More in Cultura

Most popular