artinmovimento.com

Al via “Expedition 42/43” con @AstroSamantha

Stanno “scaldando” i motori alla base di lancio di Baikonour nel Kazakistan. È tutto pronto! Samantha Cristoforetti, astronauta dell’ESA, Terry Virts, astronauta della NASA, e Anton Shkaplerov, cosmonauta della ROSCOSMOS saranno a bordo della Soyuz TMA-15M, diventato dalla fine del 2011 l’unico veicolo spaziale a trasportarli verso la Stazione Spaziale Internazionale. Come tutte le missioni, anche l’Expedition 42/43, è stata organizzata e curata nei minimi dettagli: alla sue spalle vi è un’organizzazione non solo tecnica. Gli aspetti da curare in una missione spaziale sono molti. A volte anche gli aspetti più banali della vita quotidiana assumono un’importanza potenzialmente superiore. Non si può lasciare nulla al…

Expedition_42_43_in_front_of_Soyuz_mediumStanno “scaldando” i motori alla base di lancio di Baikonour nel Kazakistan.

È tutto pronto! Samantha Cristoforetti, astronauta dell’ESA, Terry Virts, astronauta della NASA, e Anton Shkaplerov, cosmonauta della ROSCOSMOS saranno a bordo della Soyuz TMA-15M, diventato dalla fine del 2011 l’unico veicolo spaziale a trasportarli verso la Stazione Spaziale Internazionale.

Come tutte le missioni, anche l’Expedition 42/43, è stata organizzata e curata nei minimi dettagli: alla sue spalle vi è un’organizzazione non solo tecnica.

Gli aspetti da curare in una missione spaziale sono molti. A volte anche gli aspetti più banali della vita quotidiana assumono un’importanza potenzialmente superiore. Non si può lasciare nulla al caso.

Samantha_in_Soyuz_largeSamantha e i suoi compagni di equipaggio, Terry ed Anton, sono stati scelti e addestrati per lungo tempo. Anche in questo momento si trovano “isolati” in quarantena dal mondo intero “per evitare di portare a bordo della Stazione Spaziale “passeggeri” non graditi”.

Stasera, domenica 23 Novembre 2014, alle h 22.01 (ora italiana) ad attenderli un momento veramente “turbolento”, il lancio verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) che potremo seguire in diretta dalle ore 21.00 su www.esa.it ,e un viaggio che vedrà il loro ritorno a marzo 2015.

Accompagneremo i “ragazzi” dell’equipaggio nei momenti di preparazione, e come possiamo leggere sul sito dell’ESA “Il programma comprenderà immagini della vestizione della Spedizione 42/43, l’arrivo alla navetta ed un ultimo cenno di saluto mentre salgono. L’apertura del portellone includerà un commento da parte del Program Manager ESA della Stazione Spaziale, Roberto Patti, e del Capo del Corpo Astronauti dell’ESA ed ex astronauta Frank De Winne”.

Soyuz_TMA-15M_Futura_mission_patch_2014-300x300Parte del loro addestramento sarà messo alla prova nei primi 9 minuti: finito il conto alla rovescia e dopo aver controllato tutto con accuratezza e precisione, i booster si accenderanno, “i bracci che tenevano ferma lo Soyuz sulla rampa di lancio terminano di aprirsi svincolando il lanciatore. La spinta verticale fornita dai booster fa staccare dal suolo la Soyuz che inizia la sua ascesa […] Il lanciatore si inclina e inizia a seguire una parabola che lo porterà a essere orientato già come l’orbita che dovrà seguire la Soyuz dopo avere superato l’atmosfera”.
Siamo molto fieri dei membri dell’equipaggio, e in particolare noi italiani, per la prima volta avremo una rappresentante donna: Samantha Cristoforetti.
In questi mesi Samantha Cristoforetti, che nel mondo di Twitter è conosciuta come @AstroSamantha, si è preparata oltre che per la Missione Futura 42 anche per poterci mettere al corrente della sua missione, raccontarci del suo soggiorno nello spazio e rispondere alle nostre domande.
Auguriamo buon lavoro alla nostra astronauta, ai suoi compagni d’avventura “spaziale” ed un arrivederci a marzo.
Aspettiamo vostre notizie!
Adelasia C. Lo Sardo

[Fonti delle immagini: esa.int, ilpost.it, astronautinews.it]

 

More in Cultura

More in Operissima

Most popular