artinmovimento.com

Dal 10 marzo nelle sale italiane “Week-end” di Andrew Haigh

Uscirà nelle sale italiane il film di Andrew Haigh Week-end, un drammatico sentimentale, realizzato cinque anni or sono (2011) che tutti stiamo aspettando. Dopo il successo di 45 anni con la magnifica Charlotte Rampling, il regista inglese torna con questo nuovo lungometraggio girato, seguendo la cronologia della storia, in diciassette giorni a Nottingham, con un budget inferiore alle 120.000 sterline. Andrew Haigh firma anche la sceneggiatura e il montaggio di questo “prezioso” prodotto, osannato dalla critica, mentre la fotografia è curata da Urszula Pontikos. I protagonisti dei 97 minuti di pellicola sono Tom Cullen e Chris New, su cui si concentra tutta la storia. Eccellenti le…

tumblr_m936jil6OP1qa6obyo1_1280Uscirà nelle sale italiane il film di Andrew Haigh Week-end, un drammatico sentimentale, realizzato cinque anni or sono (2011) che tutti stiamo aspettando.

Dopo il successo di 45 anni con la magnifica Charlotte Rampling, il regista inglese torna con questo nuovo lungometraggio girato, seguendo la cronologia della storia, in diciassette giorni a Nottingham, con un budget inferiore alle 120.000 sterline.
Andrew Haigh firma anche la sceneggiatura e il montaggio di questo “prezioso” prodotto, osannato dalla critica, mentre la fotografia è curata da Urszula Pontikos.
I protagonisti dei 97 minuti di pellicola sono Tom Cullen e Chris New, su cui si concentra tutta la storia. Eccellenti le loro interpretazioni.


Un venerdì sera Glen e Russell si incontrano in un locale gay e tra i due nasce subito una forte attrazione, che li porta a svegliarsi l’uno al fianco dell’altro la mattina dopo. Ma quello che sembrava weekend-andrew-haigh.2solo un incontro occasionale, l’avventura di una notte, uno scambio sessuale, si trasforma in qualcosa di più. Il problema è che lunedì Glen dovrà partire per gli Stati Uniti dove ha deciso di trasferirsi. Così i due ragazzi vivranno un intenso week-end di sesso, chiacchiere e scambi di idee dove arriveranno a condividere sentimenti, ricordi, paure e desideri, fino a scoprirsi all’inizio di un’imprevista e travolgente storia d’amore. Nonostante Glen e Russell siano molto diversi tra loro (il primo vive apertamente la sua sessualità, mentre Russell è più riservato, preferendo uniformarsi alle istituzioni della società eterosessuale), tra loro nascerà un tenero sentimento che li aiuterà a dare un senso alle proprie vite.Andrew_Haigh_(cropped)
Volevo raccontare un’onesta, intima, autentica storia d’amore. Quel misto di paura e eccitazione che arriva insieme alla possibilità di qualcosa di nuovo. Volevo vedere questi due giovani uomini innamorarsi lentamente l’uno dell’altro, delle loro reciproche differenze, quasi come se stessero scoprendo dei pezzi mancanti di loro stessi. Volevo catturare quei momenti che due persone condividono quando iniziano davvero a impegnarsi in una relazione. Russell e Glen sono due uomini che attraversano la vita in modi diversi ma entrambi cercano la stessa cosa: il loro posto nel mondo. Stanno provando a capire chi sono, cosa vogliono e come possono definire se stessi, in pubblico come in privato, spiega il regista. Il film è stato insignito con svariati premi (Gran Premio della Giuria e il premio al Migliore Attore (Tom Cullen) al Nashville Film Festival, Gran Premio della Giuria all’Outfest di Los Angeles e Emerging Visions Audience Award al SXSW Film Festival in Texas), e a New York, ha aperto il BAMCinemaFest durante il quale è stato definito da A.O. Scott del New York Times perfettamente realizzato, una corroborante e moderna esplorazione del sesso, dell’intimità e dell’amore.

Assolutamente da non perdere!
Annunziato Gentiluomo

[Fonte delle immagini: spettacolinews.it, it.wikipedia.org]

More in Benessere

More in Cultura

More in Dalle associazioni

Most popular

Most popular