Warning: filemtime(): stat failed for https://www.artinmovimento.com/wp-content/themes/report/css/main.scss.php in /web/htdocs/www.artinmovimento.com/home/wp-content/themes/report/functions/wp-sass/wp-sass.php on line 127

artinmovimento.com

Dal 22 al 24 novembre “Climbing Iran” (2020) di Francesca Borghetti

Climbing Iran-6

Per lo più dal 22 al 24 novembre nelle sale di diverse regioni italiane, il secondo film del nuovo format La montagna al cinema. Straordinarie imprese da rivivere insieme, proposto dalla casa di distribuzione cinematografica Mescalito Film e focalizzato sul rapporto fra la settima arte e la montagna. È la volta del documentario italo-francese Climbing Iran (2020) di Francesca Borghetti, che racconta la storia di Nasim Eshqi che, con determinazione, entra a far parte da donna dell’olimpo del climbing internazionale. Dalla sinossi si legge: Nasim Eshqi ha mani forti e unghie dipinte con smalto rosa shocking. È una pioniera dell’arrampicata all’aperto…

ClimbingPer lo più dal 22 al 24 novembre nelle sale di diverse regioni italiane, il secondo film del nuovo format La montagna al cinema. Straordinarie imprese da rivivere insieme, proposto dalla casa di distribuzione cinematografica Mescalito Film e focalizzato sul rapporto fra la settima arte e la montagna. È la volta del documentario italo-francese Climbing Iran (2020) di Francesca Borghetti, che racconta la storia di Nasim Eshqi che, con determinazione, entra a far parte da donna dell’olimpo del climbing internazionale.
Dalla sinossi si legge: Nasim Eshqi ha mani forti e unghie dipinte con smalto rosa shocking. È una pioniera dell’arrampicata all’aperto in Iran, dove le donne dovrebbero allenarsi solo su pareti “indoor”, durante orari prestabiliti, e solo tra donne. Dopo essere stata una giovane campionessa di diversi sport, dal karate al kickboxing, Nasim ha seguito il richiamo della natura costruendo la propria strada sulle montagne dell’Iran. Il film è il ritratto di una donna determinata a superare le barriere che si oppongono alla sua passione, siano esse fisiche, sociali, geografiche o ideologiche. Impegnata a cambiare le cose poco a poco, oggi vive a Teheran e insegna ad un piccolo gruppo di ragazze e ragazzi ad arrampicare all’aperto. Una rivoluzione silenziosa che parte Climbing Iran-1dallo sport. Nasim ha un sogno diventato realtà: aprire una “nuova via” sulle Alpi ed entrare a far parte dell’élite del climbing internazionale.
Un documentario intenso con uno sfondo sociale importante: dimostrare cos’altro può significare essere donna in una paese come l’Iran e rivendicare il diritto di raggiungere la vetta trascendendo la forza di gravità e le discriminazioni.
Climbing Irane-2The Climbing Iran sarà proiettato nelle seguenti sale nelle giornate che vanno dal 22 al 24 novembre e due saranno proposte a dicembre: AMBROSIO Cinecafè di Torino – corso Vittorio Emanuele II, 52 – (22 e 23/11); UCI di Torino – via Nizza, 262 – (23 e 24/11); UCI CINEMAS di Moncalieri – via Fortunato Postiglione, 1 – (23 e 24/11); UCI CINEMAS di Alessandria – via Gambalera angolo via Rana (23 e 23 novembre); Cinema IMPERO Multisala di Bra – via Vittorio Emanuele II, 211- (22 e 22 Novembre); Cinema MONVISO di Cuneo – via XX Settembre, 14 – (23 novembre); Cinema NAZIONALE Multisala di Copyright:Frank KretschmannTrieste – viale XX Settembre, 30 – (22, 23 e 24/11); Multisala RIVOLI di Verona – piazza Bra, 10 – (23 e 24/11); Multisala G. Modena di Trento – viale S. Francesco d’Assisi, 6 – (23-24 Novembre); UCI CINEMAS di Fiume Veneto (PN) – via Maestri del Lavoro, 51- (23 e 24/11); Cinema LUX di Padova – viale Felice Cavallotti, 9 – (25/11); UCI Luxe di Marcon (VE) – Via Enrico Mattei, 1 (23 e 24 novembre); Cinema Italia Eden di Montebelluna (TV) – Climbing Iran-4viale della Vittoria, 31 (23-24 novembre); Multisala ROMA di Vicenza – Stradella dei Filippini, 1 – (23 e 24 Novembre); Cinema ALPI di Temù (BS) – via Saletti – (23 Novembre); Cinema CAPITOL di Bergamo – via Torquato Tasso, 41 (23 novembre); UCI CINEMAS COMO di Montano Lucino (CO) – via G. Leopardi, 1/A (23 e 24/11); CineClub NICKELODEON di Genova – via della Consolazione, 5r – (22 Novembre); UCI Cinemas di Piacenza – Climbing Iran-6via Corrado Visconti, 1 – (23 e 24/11); ALCORSO di Reggio Emilia – corso Giuseppe Garibaldi, 14 – (22 e 23/11); Nuovo Cinema Nosadella di Bologna – via Lodovico Berti, 2/7 (23 novembre); UCI Cinemas Meridiana di Casalecchio di Reno (BO) – via Aldo Moro (24 novembre); UCI CINEMAS di Ferrara – via Darsena, 73 – (23 e 24 Novembre); Cinema Multisala IL PORTICO di Firenze – via Capo di Mondo, 66 – (22 Novembre); Cinema Arsenale di Pisa – vicolo Scaramucci, 2 – (23/11); UCI CINEMAS di Sinalunga (SI) – via Pier Paolo Pasolini – (23 e 24/11); UCI CINEMAS di Perugia – viale Centova, 1d – (23 e 24/11); Cinema ALADDIN di Cesena – via Assano, 587 – (23/11); Cinema NotarangeloGALLERIA di Ancona – via Antonio Giannelli, 2a – (22/11); Cinema Multisala ODEON di Ascoli Piceno – Viale Federici, 82 – (23 e 24/11); Multisala MODERNO di Rieti – Via Cintia, 56 – (23 novembre); UCI CINEMAS Porta di Roma – via Alberto Lionello, 201 – (23 e 24/11); Cinema Tiziano di Roma – via Guido Reni, 2 – (14 dicembre); Cinema delle Provincie di Roma – viale delle Provincie, 41 – (15 dicembre); UCI CINEMAS PARCO LEONARDO di Fiumicino (RM) – via Gian Lorenzo Bernini, 20/22 – (23 e 24/11); UCI Cinemas Showville di Bari – via Mario Giannini, 9 – (23 e 24 novembre); UCI CINEMAS di Molfetta (BA) – via dei Portuali, 12 – (23 e 24/11); e UCI CINEMAS di Palermo – via Filippo Pecoraino – (23 e 24/11).
La rassegna “La montagna al cinema. Straordinarie imprese da rivivere insieme” proseguirà con “Streif: one hell of a ride” di Gerald Salmina (13 – 15 dicembre); “Naked Mountain” di Alex Txikon (17 – 19 gennaio 2022), per poi concludersi con “Wall of Shadows” di Eliza Kubarska (7 – 9 febbraio 2022).
BeltrameUn buon riscontro a livello nazionale per il primo step della nostra rassegna. “The Last Mountain” di Dariusz Załuski ha, difatti, convinto il pubblico. Adesso puntiamo su questo documentario italo-francese veramente interessante ed efficace per proseguire nel nostro mix di avventura, sport estremi, adrenalina, passione e natura, afferma Francesco Notarangelo, responsabile della distribuzione di Mescalito Film.
Questo secondo appuntamento, rispetto all’altro, con lo sfondo della montagna, si focalizza anche sulle questioni di genere. Siamo sicuri che la sensibilità e la cura che lo caratterizzano intercetteranno il gusto di chi lo seguirà. Inoltre tanto all’Ambrosio Cinecafè di Torino quanto al Cinema Arsenale di Pisa. la visione del film sarà caratterizzata dalla presenza in sala della regista Francesca Borghetti, conclude Giorgio Beltrame, fondatore e responsabile della produzione di Mescalito Film.
Per chi vive a Torino, si precisa che presso l’Ambrosio Cinecafé, il 22 novembre, alle ore 21.00, ci sarà l’evento Linda Cottino dialoga con Francesca Borghetti, antecedente alla visione del documentario, evento organizzato in collaborazione con la Libreria La Montagna.

Evento da non perdere

SCHEDA del FILM
TITOLO: “Climbing Iran”
REGIA: Francesca Borghetti
SCENEGGIATURA: Francesca Borghetti
CAST: Nasim Eshqi
PRODUZIONE: Nanof
NAZIONE: Italia, Francia
CATEGORIA: Lungometraggio
GENERE: Documentario
ANNO DI PRODUZIONE: 11112020
DISTRIBUZIONE: Mescalito Film
DATA USCITA ITALIA: 2021
DURATA: 53 min.

More in cinema

More in Cultura

Most popular

Most popular