artinmovimento.com

Il Teatro Regio di Torino in tournée da luglio a dicembre 2014

Molti saranno gli impegni che impegneranno lo staff del Teatro Regio di Torino prima dell’inizio della Stagione 2014-2015, a partire dalle prestigiose tournée in giro per il mondo. A breve a San Pietroburgo per due importanti appuntamenti. Il primo è il Festival delle Notti Bianche (9 luglio), dove al Teatro Mariinskij si presenterà, con la direzione di Gianandrea Noseda, la Messa da Requiem di Verdi. Il secondo al Museo Ermitage (10 luglio), per il 250° anniversario della fondazione, con un concerto di brani verdiani. Sempre con la direzione del maestro Noseda, ad agosto i protagonisti del Teatro torinese saranno a…

TeatroRegio_logoMolti saranno gli impegni che impegneranno lo staff del Teatro Regio di Torino prima dell’inizio della Stagione 2014-2015, a partire dalle prestigiose tournée in giro per il mondo.
A breve a San Pietroburgo per due importanti appuntamenti. Il primo è il Festival delle Notti Bianche (9 luglio), dove al Teatro Mariinskij si presenterà, con la direzione di Gianandrea Noseda, la Messa da Requiem di Verdi. Il secondo al Museo Ermitage (10 luglio), per il 250° anniversario della fondazione, con un concerto di brani verdiani.
Sempre con la direzione del maestro Noseda, ad agosto i protagonisti del Teatro torinese saranno a Stresa per celebrare il concerto numero 1.000 del festival internazionale. Per la prima volta, il 26 agosto il Regio sarà ospite del celebre Edinburgh International Festival con il Guglielmo Tell di Rossini in forma di concerto. A settembre, di nuovo a Parigi, per l’annuale appuntamento al Théâtre des Champs-Elysées, con un concerto di musiche rossiniane.
Dopo l’apertura della stagione il 30 settembre 2014, a dicembre lo staff del Regio sarà impegnato nella prima tournée in hermitageNord America, con quattro prestigiose tappe in città dalla grande vocazione musicale: Chicago, Toronto, Ann Arbor e alla Carnegie Hall di New York, dove verrà presentato il Guglielmo Tell di Rossini in forma di concerto. Questa importantissima tournée consolida ulteriormente il credito del Regio a livello internazionale, facendolo diventare sempre più spesso ambasciatore nel mondo del grande patrimonio musicale italiano.
Theatre-des-Champs-Elysees_referenceA ottobre (dal 16 al 25), in contemporanea con l’inizio della stagione operistica, i riflettori si punteranno su Johannes Brahms, cui il Teatro torinese dedicherà, insieme a MITO e Lingotto Musica, un ciclo dal titolo Aimez-vous Brahms?, nel quale l’Orchestra del Teatro Regio, affiancata da una rosa di solisti di primissimo piano, eseguirà, sempre sotto la direzione di Gianandrea Noseda, l’integrale delle Sinfonie e dei Concerti del grande compositore tedesco. Per l’occasione saliranno sul palco del Regio artisti del calibro di Simon Trpčeski, Julian Rachlin, Marc-André Hamelin, Ilya Gringolts ed Enrico Dindo.
Che dire? Un ente on the move, un teatro che si conferma come produttore di cultura e che porta, con orgoglio, l’italianità musicale nel mondo, facendosi riconoscere per competenza, gusto e professionalità.
Annunziato Gentiluomo

 

[Fonti delle immagini: massmediumblog.com e pro.visitparisregion.com]

More in Cultura

More in Operissima

Most popular