Il Torino Underground, con Insane FilmClub, lancia CXC_001

LOGO_TUCInsane Film_Club è una nuova costola operativa del Torino Underground Cinefest, e il suo primo progetto è proporre mensilmente, dal 17 novembre, una proiezione-evento senza titolo. Saranno veicolati a riguardo solo il genere, la durata e il paese di produzione del film. In tal modo il TUC vuole riunire un gran numero di appassionati e non, in un esperimento unico in questo periodo storico.
I film che verranno proposti non sono privi di titolo ovviamente, ma noi sostituiremo il titolo con un codice, diverso per ogni proiezione. Il titolo del film non sarà mai rivelato, né prima, né durante, né dopo. Qualcuno potrebbe obiettare, sostenendo che questa scelta headphones-4223911_960_720sia penalizzante per il film che viene ridotto a un mero numero, a un codice.
In realtà, oggi chi fa cinema, chi realizza film, soprattutto gli indipendenti (che noi rappresentiamo e a cui ci rivolgiamo), è ben consapevole di essere un numero appartenente a un universo produttivo infinitesimale. L’aumento delle produzioni viaggia di pari passo con l’esigenza e la richiesta delle piattaforme. Non ci sono grandi alternative alla crisi della sala cinematografica.
La sala vive un momento di enorme difficoltà per mezzo dell’ascesa inesorabile delle piattaforme. Il pubblico va al cinema sempre meno, e con poca passione. Meglio affidarsi alle scelte “comode” dello streaming.
film-3057394_960_720Il nostro attuale obiettivo è di coinvolgere empaticamente i fruitori, gli appassionati, i curiosi e i cinefili, e sorprenderli stimolandoli a tornare in sala. Il Torino Underground vuole dar vita a uno spazio di aggregazione attraverso una proposta alternativa e accattivante col semplice scopo di garantire entusiasmo a chi deciderà di seguirci.
È uno zelante tentativo di creare una visione alternativa, nella speranza di smuovere gli animi e trovare il consenso tra proposta e richiesta
, afferma Mauro Russo Rouge, fondatore e direttore artistico del festival indie torinese.

Si inizierà, dunque, mercoledì 17 novembre, alle ore 21:00, presso il CineTeatro Baretti, sito in via Giuseppe Baretti, 4 a Torino, con la proiezione di N° CXC_001, film in lingua originale, sottotitolato in italiano.
Si tratta di uno dei film più interessanti e ambiziosi degli ultimi otto anni del Torino Underground. È israeliano, dura 90’ ed è diretto dal regista E. E.. È ispirato a una storia vera. Intorno al film, il regista afferma: Questa è la mia storia, la storia di un uomo che aspira a salvare i giovani delinquenti, che non vogliono essere salvati, attraverso l’arte. Questo è un film sul subconscio della società israeliana, un film su un cerchio che non si chiude mai, in cui il dolore è la via della speranza e della redenzione.
Ad oggi ancora 31 posti disponibili.
Per accedere alla proiezione, basta registrarsi su Eventbrite.it, cliccando qui , donare 3,00 euro e affidarsi alla sensibilità dello staff del TUC.
La donazione richiesta servirà a coprire i costi di affitto sala cinema, del materiale tecnico del film proiettato in formato DCP, della realizzazione sottotitoli in italiano, della maschera, de1 fotografo, della SIAE, dell’ufficio stampa e della promozione dell’evento.
Per informazioni, è possibile scrivere info@tucfest.com.
Una proiezione-evento sicuramente originale al limite del “sovversivo”… Evento da non perdere! Se partecipi sarai complice della nostra insana originalità come recita l’headline dell’evento.
Redazione di ArtInMovimento Magazine

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo è il testo del banner.
Maggiori informazioni