artinmovimento.com

Primo Maggio a Pont Canavese: Via Caviglione inaugura Contrada Maestra

Il 1° maggio rinasce un’antica contrada, maestra d’arte, musica e spettacolo. A Pont Canavese si inaugura con una grande festa, uno straordinario progetto: la riqualificazione della via più antica del paese. Un delizioso paese con una grande storia, situato ai piedi delle montagne, un gruppo di artisti che credono nel valore della bellezza di questi luoghi e che decidono di trasferire i loro atelier nella via più antica e affascinante di Pont Canavese, via Caviglione, l’antica contrada maestra, un tempo cuore commerciale e vitale del borgo. Contrada Maestra è un progetto del Comune di Pont Canavese da un’idea di Antonella…

Portici2Il 1° maggio rinasce un’antica contrada, maestra d’arte, musica e spettacolo. A Pont Canavese si inaugura con una grande festa, uno straordinario progetto: la riqualificazione della via più antica del paese.
Un delizioso paese con una grande storia, situato ai piedi delle montagne, un gruppo di artisti che credono nel valore della bellezza di questi luoghi e che decidono di trasferire i loro atelier nella via più antica e affascinante di Pont Canavese, via Caviglione, l’antica contrada maestra, un tempo cuore commerciale e vitale del borgo.
Contrada Maestra è un progetto del Comune di Pont Canavese da un’idea di Antonella Rosa con la collaborazione Portici1dell’Assessore alla Cultura del Comune di Pont Canavese Vanessa Seren Bernardone. L’idea vincente è stata quella di riaprire le antiche botteghe invitando artisti e artigiani, collettivi, singoli o plurali a lavorare e creare all’ombra di via Caviglione. Si è creato un progetto ad hoc sviluppato con la comunità per rianimare gli spazi attraverso la co-creazione e la co-produzione con gli abitanti. L’invito è stato fatto sotto forma di bando: i locali che erano sfitti sono stati concessi in comodato d’uso gratuito per tre anni a coloro che hanno deciso di partecipare alla “chiamata alle arti”. Nessuna forma artistica è stata esclusa. Alcune idee creative, più coinvolgenti, sono state selezionate, hanno vinto il bando e hanno avuto i locali. Il bando si è chiuso il 1 dicembre 2018. Sono stati assegnati i primi 3 spazi disponibili. Ci sono 2 progetti in graduatoria che aspettano la disponibilità di altri locali.

Per festeggiare il progetto di riqualificazione, il 1 maggio dalle 15 alle 21, Pont Canavese trasformerà la sua antica Contrada Maestra in un laboratorio artistico aperto a tutti e in un luogo di spettacoli, musica e buon cibo. “Questa inaugurazione – ci spiega Antonella Rosa, impegnata nei preparativi della festa per conto del Comune di Pont – non vuole essere semplicemente una mostra ma un’opportunità per entrare in contatto con chi ha scelto di ricominciare da via Caviglione. Non sarà solo l’occasione di fare una passeggiata rilassata nella via, ma sarà il momento giusto per stringere le mani agli artisti, e usare le proprie per creare qualcosa, magari un oggetto, apparentemente con poco valore, ma contenente l’anima di chi ha deciso di provarci, di chi ha deciso di ripartire dal territorio, dalla propria casa, dalla propria identità”.

Vincitori del bandoAl numero 8 di via Caviglione Ivan Tozzoli inviterà nel suo atelier a plasmare l’alluminio, la materia con cui da vita a forme uniche ed originali, dal piccolo gioiello all’opera monumentale. I pezzi creati andranno a comporre la decorazione esterna della bottega, come una vera e propria opera d’arte collettiva.  Al numero 0, nella Macelleria Sociale di Livio Girivetto Mensio, ex antica Macelleria Boetto, il ceramista Livio inviterà a mettere le mani nella creta, per creare pezzi unici e irripetibili. E, ancora, nel laboratorio di tornitura di Davide Franzoso, in via Marconi 1, di fronte all’ingresso di via Caviglione, dove Davide tornisce il legno in giocose forme artistiche, sarà possibile misurarsi con l’antica arte della tornitura. Da non perdere anche l’Officina di Contrada di Marco Spione, in via Caviglione 7, luogo ideale dove riparare un vecchio ricordo o acquistare un oggetto da aggiungere al proprio arredamento. Qui, si potranno provare i giochi inventati da Marco e i suoi fratelli e creare card personalizzate, firmate Contrada Maestra. La magia sarà protagonista all’interno dell’antica “casa della Maestra Irma” dove Mr Tony divertirà con originali giochi di prestigio. Storia e leggenda diventeranno spettacolo itinerante, quando il narratore Alberto Giovannini Luca decanterà aneddoti e vicende legate alla via e al paese. Arte, storia, divertimento e magia saranno accompagnati Programma dettagliatoda golosi momenti, in cui sarà possibile assaggiare le prelibatezze del luogo. A tutti i bambini la merenda sarà offerta dalla Pasticceria Perotti. Il Ritrovo Wine Bar, la Panetteria Crosasso e il bar di Andrea cureranno i vari punti di ristoro, in cui i proprietari accoglieranno i visitatori con vini e deliziosi assaggi, mentre Andrea stupirà con ricercati cocktail e con il nuovo drink, rigorosamente rosa, creato per l’occasione. Da non perdere il curioso food truck Daboom con gelati di capra, panzolenta e balotine per tutti! La giornata di festeggiamenti si concluderà con le note rigeneranti del violino e della chitarra del Duo del Balòn e con il concerto dei California Guitarbar.

PROGRAMMA
Dalle ore 15:30 per tutto il pomeriggio:
Laboratori Creativi
-Opera d’arte collettiva da Urano Arte & Luce in via Caviglione, 8
-Impara Trottolando con Davide in via Marconi, 1 (Tornitura Artistica)
-Arte Con Creta nella Macelleria Sociale in via Caviglione, 0 (Livio Girivetto Mensio)

Ore 16
-Intrattenimento magico con Mr Tony nella casa della Maestra Irma
segue merenda per i bambini offerta da Pasticceria Perotti

Ore 17
-Giochi da tavolo e card personalizzate in Officina di Contrada al n.7

Ore 17:30
-La storia di via Caviglione con Alberto Giovannini Luca nella casa della Maestra Irma
Dalle 18:30
-Aperitivo musicale con Duo del Balôn e California Guitarbar

Un progetto del Comune di Pont Canavese
per info: www.contradamaestra.com – info@contradamaestra.com – 338 8780324

 

Chiara Marola

More in Cultura

More in Operissima

Most popular