artinmovimento.com

A febbraio a Torino la quarta edizione del Festival del Giornalismo Alimentare

12347818_1033009043389245_5791498566542547517_n-800x400

L’appuntamento torinese con il Festival del Giornalismo Alimentare, giunto alla sua quarta edizione, vedrà quest’anno il dibattito ruotare intorno alla comunicazione in ambito food, attraverso testimonianze e interventi di professionisti accomunati dall’esigenza di fare un’informazione di qualità. Si inizierà il 21 febbraio prossimo presso il centro congressi Torino Incontra, sede aulica della Camera di Commercio di Torino che ha già ospitato il Festival lo scorso anno. Con questo evento che si sta consolidando il capoluogo piemontese si conferma nel ruolo di capitale italiana del dibattito culturale intorno al cibo, affiancando così gli altri due grandi eventi torinesi che sono Terra…

Festival-gior-alim-TM_smallL’appuntamento torinese con il Festival del Giornalismo Alimentare, giunto alla sua quarta edizione, vedrà quest’anno il dibattito ruotare intorno alla comunicazione in ambito food, attraverso testimonianze e interventi di professionisti accomunati dall’esigenza di fare un’informazione di qualità.
Si inizierà il 21 febbraio prossimo presso il centro congressi Torino Incontra, sede aulica della Camera di Commercio di Torino che ha già ospitato il Festival lo scorso anno.
JpegCon questo evento che si sta consolidando il capoluogo piemontese si conferma nel ruolo di capitale italiana del dibattito culturale intorno al cibo, affiancando così gli altri due grandi eventi torinesi che sono Terra Madre e il Salone del Gusto. Il Festival sta diventando ormai un punto di riferimento per i professionisti della comunicazione provenienti da tutta Italia e non solo. L’edizione 2018 ha registrato numeri davvero soddisfacenti, con la partecipazione di oltre 1.000 persone di cui 450 giornalisti, sia dall’ Italia che dall’Estero, 31 panel con 150 relatori, 11 press tour sul territorio.
I tre giorni di Festival rispondono alla necessità di riflessione, incontro e formazione sui temi più attuali legati al mondo del cibo. I panel in programma vedranno la partecipazione di blogger, giornalisti, aziende, funzionari della pubblica amministrazione, professionisti della sicurezza alimentare, uffici stampa e rappresentanti di associazioni. Filo conduttore del dibattito sarà la qualità dell’informazione, che deve tenere conto di un pubblico di consumatori sempre più preparato, attento e partecipe.
Nel ricco programma si alterneranno come sempre workshop, seminari, dibattiti, laboratori, eventi off ed educational.12347818_1033009043389245_5791498566542547517_n-800x400
Tra i temi affrontati ci saranno le politiche agroalimentari, i cambiamenti climatici, salute e alimentazione, sicurezza alimentare, Made in Italy, contraffazione, mafie, innovazione e sostenibilità ambientale nella filiera del cibo. Visto il successo dello scorso anno, sarà incrementata la proposta di laboratori pratici, grazie alla collaborazione con istituzioni, enti e aziende. Non mancherà ovviamente un momento B2B, inaugurato già lo scorso anno, che rappresenta un’importante occasione per i free lance di incontrare le aziende che hanno esigenza di fare comunicazione.
La terza giornata sarà dedicata alle esperienze dei Press Tour, per far vivere a giornalisti e bloggers il territorio e le sue eccellenze.

Noi di ArtInMovimento ci saremo, come sin dalla prima edizione, per raccontarvi ancora una volta questo importante evento.

Redazione ArtInMovimento Magazine

More in Alimentazione

More in Cultura

Most popular

Most popular