artinmovimento.com

Martina Mamani ringrazia la provincia di Torino con un magnifico workshop

La tre giorni in provincia di Torino con la sciamana peruviana Martina Mamani, Maestra delle Stelle, si chiude in bellezza, con un seminario che ha richiamato ben quaranta partecipanti, anche da fuori regione. Infatti, dopo due interessanti serate a Rivarolo Canavese e a Collegno, l’Associazione ArtInMovimento, in collaborazione con l’Hotel Atlantic, ha proposto, l’ultimo appuntamento con la sciamana proprio a Borgaro Torinese, lo scorso 2 maggio. Il workshop La medicina dei quattro elementi si può riassumere  in tre intense ore di lavoro fattivo di ogni partecipante su di sé. L’obiettivo era quella di armonizzare e bilanciare i quattro elementi insiti in ciascuno di noi e così è…

Mamita (1)La tre giorni in provincia di Torino con la sciamana peruviana Martina Mamani, Maestra delle Stelle, si chiude in bellezza, con un seminario che ha richiamato ben quaranta partecipanti, anche da fuori regione.
Infatti, dopo due interessanti serate a Rivarolo Canavese e a Collegno, l’Associazione ArtInMovimento, in collaborazione con l’Hotel Atlantic, ha proposto, l’ultimo appuntamento con la sMamita.Borgaro1ciamana proprio a Borgaro Torinese, lo scorso 2 maggio. Il workshop La medicina dei quattro elementi si può riassumere  in tre intense ore di lavoro fattivo di ogni partecipante su di sé. L’obiettivo era quella di armonizzare e bilanciare i quattro elementi insiti in ciascuno di noi e così è stato. Per l’elemento Terra, legato al piano fisico e alle esperienze dalla vita, è stato presentato con dovizia di particolari il massaggio con le pietre che a coppie è stato reciprocamente eseguito, sotto Mamita (3)l’attenta e vigile guida della sciamana e dei suoi assistenti, Luigi Jannarone e Ninoska Carbajal. Per quanto riguarda l’elemento Aria, associato al piano mentale, che si esprime attraverso il pensiero, le credenze, il canto, la meditazione, la visione e la parola, si è dato spazio a una prima presentazione della mamita rispetto ai lavori e al senso profondo degli stessi elementi, al canto e al ballo, con l’ipnotico suono del tamburo, e a una pulizia specifica su ciascuno con dei sonagli andini. Ritengo ci sia stata, inaspettata, la liberazione da qualche spirito di uno dei presenti. In quel momento tutti eravamo vicini nel nostro essere immobili alla mamita e ai suoi assistenti che stano praticando un vero e proprio esorcismo. Si è passati così ad agire sull’elemento Acqua, connesso alle emozioni, ai sentimenti e, di riflesso, alle relazioni, attraverso una cerimonia di pulizia e purificazione, e il tutto si è concluso col Fuoco, associato all’energia, intesa come passione, creatività, sessualità e movimento, con un altro imponente rituale che ha avuto al centro la candela, una per ciascuno dei presenti, a indicare la potente fiamma del nostro cuore. Abuelito fuego, tu luz es mi sol accompagnava il momento.
L’Hotel Atlantic per una sera si è convertito nella culla dello più antico sciamanesimo andino, divenendo un faro di luce che ha purificato i presenti e l’etere… Un vero onore poter tradurre tutta la serata per me e servire così una nobile maestra andina, un grande contributo per noi e per questo piano… Grazie, mamita! Grazie per la tua umiltà e per la tua grande saggezza… Stai contagiando… Ben 130 partecipanti al Cerchio di Donne, lo scorso 10 maggio a Bassano del Grappa! Semplicemente wow!
Annunziato Gentiluomo

More in Cultura

Most popular

Most popular