artinmovimento.com

Oggi è la Giornata mondiale degli insegnanti. Auguri a tutti i docenti!!

insegnanti

Oggi è la Giornata Mondiale degli Insegnanti, istituita dall’UNESCO. Quest’anno è dedicata al tema della parità di genere allo scopo di celebrare una professione che ha una grandissima dimensione femminile. Come emerge dai dati pubblicati dall’Istituto UNESCO per la Statistica, a livello mondiale le donne rappresentano il 62% degli insegnanti della scuola primaria. Mentre molti paesi, soprattutto nell’Europea orientale, registrano picchi di oltre 98% di insegnanti donna, ci sono invece intere regioni, come l’Africa Sub-Sahariana, dove la componente femminile è molto scarsa e dove le condizioni di lavoro sono in via di peggioramento. Il rapporto dell’UNESCO mette inoltre in evidenza alcune preoccupanti carenze su…

teacher_dayOggi è la Giornata Mondiale degli Insegnanti, istituita dall’UNESCO. Quest’anno è dedicata al tema della parità di genere allo scopo di celebrare una professione che ha una grandissima dimensione femminile.
Come emerge dai dati pubblicati dall’Istituto UNESCO per la Statistica, a livello mondiale le donne rappresentano il 62% degli insegnanti della scuola primaria. Mentre molti paesi, soprattutto nell’Europea orientale, registrano picchi di oltre 98% di insegnanti donna, ci sono invece intere regioni, come l’Africa Sub-Sahariana, dove la componente femminile è molto scarsa e dove le condizioni di lavoro sono in via di peggioramento.
unesco italiaIl rapporto dell’UNESCO mette inoltre in evidenza alcune preoccupanti carenze su scala globale: mancano all’appello almeno due milioni di insegnanti per raggiungere l’obiettivo internazionale di garantire a tutti l’accesso all’istruzione primaria entro l’anno 2015, definito dagli accordi Education for All e dai Millennium Development Goals.
L’insufficienza di insegnanti non riguarda peraltro solo i Paesi in via di sviluppo. Nonostante l’Africa Sub-Sahariana sia la regione più carente, anche gli Stati Uniti, la Spagna, l’Irlanda, la Svezia e l’Italia rientrano nella lista dei 112 Stati che sono colpiti da questo problema.
cge_logo_siteNel bel paese, la Coalizione Italiana della Campagna Globale per l’Educazione (CGE-IT), proprio in ricorrenza del 5 ottobre, attraverso l’hashtag #melhaconsigliatolamaestra, ha promosso un tentativo di diffusione virale usando i social per avviare una campagna di sensibilizzazione sul tema dell’insegnamento. Praticamente si è invitato a pubblicare, tra il 29 settembre e il 5 ottobre, sui social una foto con un libro consigliato dalla maestra o dal professore, taggando almeno tre amici e invitandoli a diffondere l’immagine. La foto può essere postata e condivisa anche sulla fanpage https://www.facebook.com/campagna.educazione
Teacher cleaning chalkboard with dusterPer chi non avesse Facebook, vi è la possibilità di inviare la foto anche a info@cge-italia.org. Importantissimo non dimenticare il tag #melhaconsigliatolamaestra
Come altra iniziativa proposta per celebrare i trenta milioni di insegnanti nel mondo, si può inviare un messaggio al Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-Moon, per supportare l’attuazione di un’istruzione di qualità per tutti come obiettivo per lo sviluppo dopo il 2015 e la campagna globale per portare tutti i bambini del mondo a scuola. È possibile inviare il messaggio: via email a wtd@ei-ie.org; via SMS al numero +32 473 535735; o con un tweet che contenga l’hashtag #unite4ed.
insegnante e altri mestieriÈ sicuramente necessario ricordare il ruolo degli insegnanti in un momento di grande ridefinizione della scuola come quello che stiamo vivendo. Sempre di più ai docenti, di ogni ordine e grado, vengono richieste competenze dall’alto e soddisfazione di bisogni ogni volta più complessi dal basso. E pensare che si tratta del mestiere senza cui non ci sarebbero gli altri…
Auguri quindi a tutti gli insegnanti e un grazie collettivo per il loro contributo alla nostra società!
Redazione di ArtInMovimento Magazine

 

[Fonti delle immagini: lavoroefinanza.soldionline.it e lrpress.it]

More in Benessere

More in Dalle associazioni

More in In viaggio per lo spirito

Most popular